BYE BYE GONFIORE!

Postato da saperilocali 05/07/2019 0 Commenti Benessere,Cosmesi,Integratori,

rimedi naturali per la ritenzione idrica

 

Addio gambe gonfie!

Non aver paura, facciamo ancora in tempo ad essere al top e abbandonare la zavorra che ci portiamo dietro da questo lungo inverno.

 

Basta seguire alcuni consigli che ti lascio qui sotto.

 

Innanzitutto ti spiego cos’è questa ritenzione idrica: è un disturbo provocato soprattutto dall’alimentazione non corretta e da abitudini sbagliate. Questo disturbo è caratterizzato dalla tendenza a trattenere liquidi nell’organismo, che vanno poi ad accumularsi negli spazi interstiziali, ovvero quelli tra cellula e cellula; questo comporta un’alterazione della comunicazione e dell’equilibrio tra sistema linfatico e sistema venoso con conseguente cattiva circolazione sanguigna. Tale accumulo causa edema, un gonfiore anomalo che interessa le zone del corpo maggiormente predisposte anche alla deposizione di tessuto adiposo, quali per esempio l’addome (la cosiddetta “pancia”) e gli arti inferiori, in particolare cosce, glutei e caviglie. I liquidi, che non vengono correttamente smaltiti a causa di un’alterata funzionalità del sistema venoso e dei vasi linfatici ristagnano, e con essi anche un’ampia varietà di tossine in grado di influenzare il metabolismo cellulare.

 

Le gambe gonfie e il senso di pesantezza sono senza dubbio i sintomi più frequenti di ritenzione idrica. Questo ristagno di liquidi può comportare una compromissione del microcircolo che può portare alla comparsa di cellulite, la famosa e tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

Questa tendenza a trattenere i liquidi è tipica delle donna e interessa il 30% circa della popolazione femminile italiana senza tralasciare una piccola fetta di uomini. Sono maggiormente colpite le donne a causa dei frequenti cambiamenti ormonali che subiscono, ad esempio con il ciclo mestruale, le gravidanze e la menopausa.

 

Grazie al nostro sistema linfatico avviene il drenaggio che consente alla linfa di fluire nei tessuti corporei, regola gli accumuli dei liquidi nei tessuti ed è considerato il baluardo di difesa del nostro organismo. A differenza del sangue, la linfa non viene spinta dall'attività cardiaca, ma scorre nei vasi mossa dall'azione dei muscoli. Contraendosi e rilassandosi, questi tessuti funzionano come una vera e propria pompa. Quando tale azione viene meno, per esempio a causa dell'eccessiva immobilità, la linfa tende a ristagnare, accumulandosi nei tessuti. Ecco spiegato come mai piedi e caviglie si gonfiano quando si rimane a lungo in piedi in una posizione statica o si fa poca attività fisica. Inoltre la linfa rappresenta un efficace sistema attraverso cui l'organismo raccoglie liquidi e materiale di scarto dalla periferia per poi veicolarlo agli organi di depurazione (fegato, reni, polmoni, pelle).

Quando il prezioso sistema di drenaggio linfatico va in tilt si possono accumulare notevoli quantità di liquidi negli spazi interstiziali. Per mantenerlo in salute è molto importante svolgere regolare attività fisica, in modo da favorire l'azione della "pompa muscolare".

 

RIMEDI NATURALI CONTRO LA RITENZIONE IDRICA

  • Corretta alimentazione: consuma frutta e verdura di stagione, in particolare quella con tanta vitamina C, aumenta il consumo di alimenti ricchi di potassio; l’apporto di fibre deve essere adeguato, mentre occorre ridurre il consumo di dolci, alimenti ricchi di grassi e cibi che contengono molto sale. Inoltre, è fondamentale una corretta idratazione; bevi abbondanti acque oligominerali.
  • Attività fisica: svolgi regolarmente attività fisica, basta una semplice passeggiata di 30 minuti a passo svelto. Puoi completare anche con massaggi drenanti che agiscono a livello linfatico e circolatorio e favoriranno l'eliminazione dei liquidi e la riduzione della ritenzione idrica.
  • Creme drenanti: potresti abbinare alla dieta drenante anche uno prodotto ad uso esterno come creme anticellulite che sono, in realtà, creme molto idratanti. Puoi spalmare la tua crema con il metodo che hai sempre utilizzato, oppure puoi imparare i movimenti per un corretto massaggio drenante.
  • Utilizza prodotti fitoterapici drenanti: ti aiutano a eliminare i liquidi in eccesso, ovvero a ridurre la ritenzione idrica. Una depurazione che avviene all'interno del tuo corpo, ma che ti serve per essere più in forma e per migliorare il tuo aspetto. Tra i prodotti drenanti puoi utilizzare tisane specifiche, che contengono ortica, betulla, menta, pilosella, tarassaco che drena, tonifica e migliora la circolazione sanguigna, ananas che migliora la circolazione sanguigna e linfatica. Ci sono anche alcune erbe officinali oppure semi che hanno proprio questa proprietà come l'aloe, il finocchio e l'anice stellato. Queste bevande detox a base di estratti naturali hanno la capacità di migliorare il funzionamento del fegato, aiutandolo ad eliminare le sostanze tossiche dal corpo. Qualunque sia lo strumento drenante che hai scelto, funzionerà bene se favorirà l'eliminazione dei metaboliti, cioè le tossine che provengono da tutto il corpo, e dell'acqua alla quale si legano. Se il risultato è buono, ne beneficerà non solo l'estetica, ma anche il tuo organismo che sarà, in generale, più pulito e libero da sostanze di scarto.

 

 Non ti resta che agire!!!

Lascia un commento

Cookie strettamente obbligatori

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati. Tali cookie vengono impostati solo in risposta ad azioni da te effettuate come lingua, valuta, sessione di accesso, preferenze sulla privacy. Puoi impostare il tuo browser per bloccare questi cookie ma il nostro sito potrebbe non funzionare in quel momento.

Analisi e statistiche

Cookie o qualsiasi altra forma di memorizzazione locale utilizzata esclusivamente a fini statistici (Cookie analitici). Questi sono anche noti come "cookie di prestazione".

Marketing e Retargeting

Cookie o qualsiasi altra forma di archiviazione locale necessaria per creare profili utente per inviare pubblicità o per tracciare l'utente su un sito Web o su più siti Web per scopi di marketing simili.

Loading...
Loading...