SAPERI NEWS settimana dal 28 marzo al 2 aprile 2022

Postato da saperilocali 02/04/2022 0 Commenti

SABATO SVUOTA FRIGO

 

L’offerta di oggi, 2 aprile, è “realizza la tua ciambella all’arancia, oppure, la tua marmellata di arance. Noi ti diamo gli ingredienti scontati del 20%”.

 

Ti bastano soli 45 minuti per realizzare i giusti ingredienti per una colazione strepitosa: una fetta di ciambellone, una spremuta fresca e una fetta di pane con la marmellata di arance!

 

L’offerta è valida acquistando almeno 3 kg di arance e n. 6 uova.

 

Si tratta di prodotti naturali e biologici, senza conservanti e additivi chimici.

 

L’offerta è valida fino ad esaurimento di quanto sopra.

 

Prenota subito qui, chiamando o inviando un messaggio al 338 3672711, e ritiri questa mattina entro le ore 13.00.

 

#stammibene #nutrisano

Saperi Locali

 

 

Ricetta per la ciambella all'arancia

 

Ingredienti

Stampo da ciambella da 24 cm

 

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero grezzo
  • 100 ml di olio di semi o 50 g di burro o olio di cocco
  • 130 ml (ca. 2 arance) di succo di arance
  • 3 uova medie
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci (si può sostituire con il cremortartaro)
  • scorza grattugiata di mezza arancia

 

Preparazione

Il forno va portato a 170° C (statico), oppure a 180° C (ventilato)

Montate le uova con lo zucchero, in modo da avere un composto spumoso.

Unire la farina setacciata con il lievito, il succo d’arancia, l’olio di semi o il burro una volta che è stato sciolto, la scorza di arancia grattugiata e girate solo per il tempo necessario affinchè gli ingredienti si amalgamino tra di loro.

Spennellate lo stampo da ciambella con poco olio/burro e infarinate molto bene, comprese le pareti del buco centrale.

Versate all’interno l’impasto e infornate nel forno preriscaldato. Lasciate cuocere per 45 minuti. Una volta cotto, fare la prova stecchino per vedere se all'interno, la ciambella è ben cotta.

Lasciate raffreddare prima di consumarla. Si conserva bene, coperta anche con una pellicola, anche per 3 giorni.

 

 

Ricetta per la marmellata di arance rosse

 

Ingredienti

 

  • 1 kg di arance rosse o bionde
  • 350 g di zucchero

 

Preparazione

Su 1 kg di arance, metterne da parte 2 arance intere avendo cura di lavarle molto bene. Si possono lavare sotto acqua corrente strofinando la scorza con uno spazzolino.

Sbucciare le altre arance, eliminare eventuali semini e tagliarle a pezzetti.

Tagliare a pezzetti anche le arance con scorza

In una pentola capiente unire le arance a pezzetti con e senza scorza, lo zucchero e cuocere a fiamma bassa per 45 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, andate a sterilizzare i vasetti, lasciandoli bollire per circa 30 minuti. Una volta trascorso tale tempo, lasciateli asciugare capovolti sopra un canovaccio.

Per verificare la cottura della marmellata, lasciare un piattino in congelatore per 5-10 minuti. Versare un cucchiaino di marmellata al centro del piattino e, quando sarà fredda, toccarla con un dito; se si sarà rappresa la marmellata è pronta. Nel caso in cui la marmellata risulti ancora liquida, cuocere ancora.

Se volete renderla più morbida, potete frullare la marmellata con un mixer ad immersione fino a quando avrà acquisito la consistenza gradita, oppure, non fate nulla e avrete una marmellata più granulosa.

Versare la marmellata  calda nei vasetti asciutti e chiudere immediatamente. Capovolgere i vasetti e lasciar raffreddare. Quando saranno completamente freddi verificare che si sia creato il sottovuoto.

La marmellata realizzata in questo modo si conserva per 12 mesi. Se, invece, volete allungare la sua conservabilità fino a 2 anni, allora, procedete in questo modo: una volta freddi, sistemate i vasetti riempiti con la marmellata e ben chiusi in una pentola capiente. Bloccateli con dei canovacci in modo di evitare che si tocchino. Ricopriteli con acqua fredda e portate a bollore la pentola. Calcolare dal bollore circa 20 minuti di sterilizzazione. Far raffreddare i vasetti nell’acqua, asciugarli e poi sistemarli in dispensa.

Una volta aperto, il vasetto di marmellata va riposto in frigo e consumato entro un mese.

Tag: news

Lascia un commento

Cookie strettamente obbligatori

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati. Tali cookie vengono impostati solo in risposta ad azioni da te effettuate come lingua, valuta, sessione di accesso, preferenze sulla privacy. Puoi impostare il tuo browser per bloccare questi cookie ma il nostro sito potrebbe non funzionare in quel momento.

Analisi e statistiche

Cookie o qualsiasi altra forma di memorizzazione locale utilizzata esclusivamente a fini statistici (Cookie analitici). Questi sono anche noti come "cookie di prestazione".

Marketing e Retargeting

Cookie o qualsiasi altra forma di archiviazione locale necessaria per creare profili utente per inviare pubblicità o per tracciare l'utente su un sito Web o su più siti Web per scopi di marketing simili.

Loading...
Loading...