Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

Chi ha detto che il pesto è solo quello alla genovese?

Postato da saperilocali 17/11/2017 0 Commenti Alimentazione,Ricette,

ricette del pesto

Il pesto è un condimento a base di ingredienti triturati insieme e la creatività culinaria, unita alla tradizione enogastronomica italiana, ci fornisce una serie di condimenti da usare per accompagnare carni, crostini, pesce o pasta.

Ne esistono di diverse tipologie, con ingredienti di base diversi.

In questo articolo ti forniremo spunti, idee e ricette sui tipi di pesto per condire pasta e altre portate.

PESTO AL BASILICO

La sua base è il basilico, anticamente nei paesi asiatici esso era considerato una pianta sacra, e tra i rimedi della farmacopea medioevale, era usato per disturbi intestinali e digestivi, dolori mestruali e per favorire la montata lattea: il suo olio essenziale curava le punture d’insetto.

In cucina il basilico è diventato l’ingrediente del pesto agli inizi dell’Ottocento.

Gli ingredienti base del Pesto al Basilico sono:

  • Il basilico e l’aglio, che hanno un’azione depurativa su fegato, stomaco e intestino, rinforzano cuore e circolazione e abbassano il colesterolo.
  • pinoli e l’olio d’oliva, che sono una fonte eccellente di grassi buoni e di minerali preziosi per la salute della pelle e delle articolazioni.

L’aglio e l’olio extravergine di oliva, inoltre, prevengono le malattie cardiocircolatorie e lubrificano l’intestino. L’aglio è anche un anti-tumorale, antidepressivo e rinforza le difese immunitarie.

pinoli sono invece ricchi di acido linoleico e vitamina E, potenti antiossidanti.

Anche se il migliore resta quello fatto in casa, tra i prodotti confezionati in vasetto distinguiamo tra pesto industriale, preparato con ingredienti di dubbia qualità e l’aggiunta di additivi, e pesto artigianale, prodotto con ingredienti di qualità, indicati in etichetta.

In ogni caso, bisogna sempre leggere l’etichetta: se l’elenco degli ingredienti è troppo lungo, è di qualità scadente e non bisogna acquistarlo.

Come preparare il Pesto:

  1. schiacciare le foglioline di basilico nel mortaio con un pestello di legno, dopo aver sminuzzato l’aglio;
  2. aggiungere il sale marino in grani (che aiuta a conservare il colore verde), il formaggio grattugiato, i pinoli e l’olio extravergine di oliva.

Il composto dovrà essere omogeneo e denso.

Per questa ricetta ti suggeriamo il Pesto al Basilico dell'azienda agricola Punto Verde; Sale marino integrale fino.

PESTO AL PISTACCHIO

Il Pesto al Pistacchio è uno dei prodotti tipici siciliani più rinomati, quello preparato in maniera artigianale contiene:

  • 80% di pistacchio purissimo,
  • olio di semi di girasole spremuto a freddo,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale e pepe

E’ un fantastico condimento per la pasta e per le bruschette. Ma sorprende anche con il pesce e la tagliata di carne come complemento in secondi piatti importanti.

Adesso qualche breve ricetta a base di pesto di pistacchio:

Penne lisce con Pesto di Pistacchio e Pomodorini Pachino! 

Da provare sia nella versione con i pomodorini leggermente passati in padella, sia aggiungendo i pachino tagliati a metà a freddo, dopo aver scolato la pasta, mescolando insieme pasta calda, pesto di pistacchio a temperatura ambiente e pomodorini pachino freschi.

Farfalle Pistacchio e Speck!

Mettete a bollire le farfalle. Unite il pesto di Pistacchio alle listarelle di speck fatte rosolare leggermente in padella, infine mescolate il tutto con le farfalle scolate al dente.

Per questa ricetta ti suggeriamo il Pesto al Pistacchio Edoné.

 

PESTO ALLA TRAPANESE

È una ricetta antica, tipica della Sicilia occidentale, che ha origine nei porti trapanesi dove veniva preparato con ingredienti freschi e tipici siciliani come pomodoro e mandorle.

Una ricetta molto fresca e gustosa, dal sapore delicato e aromatico, semplicissima negli ingredienti!
Il pesto pronto è a base di:

  • pomodoro secco, 
  • olio di semi di girasole,
  • olio extravergine di oliva,
  • mandorle,
  • basilico e aglio.

Ha un sapore vellutato e un profumo intenso che sentirai non appena aprirai il vasetto.

È ottimo da utilizzare sia per la pasta servita calda che fredda. Solo da scaldare, non necessita di cottura.

Per completate il piatto volendo si può guarnire a piacimento con una spolverata di ricotta salata grattugiata o della bottarga di tonno grattugiata.

Per questa ricetta ti suggeriamo il Pesto alla Trapanese ; Pomodoro ciliegino semisecco in olio bio; Olio di semi di girasole; Mandorle sgusciate.

Lascia un commento