RESTA, NON TE NE ANDARE!


Per te uno sconto immediato del 10% alla cassa

APPROFITTA SUBITO!


inserisci in fase di ordine il coupon R-ESTATE18
Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito o chiudendo questo pop up, l'utente accetta di utilizzare i cookie.

I benefici della passata di pomodoro

Postato da saperilocali 13/06/2018 0 Commenti Alimentazione,

sugo di pomodoro

Il pomodoro (appartenente alla famiglia delle solanacee, Solanum Lycopersicum) rappresenta il re della tavola della stagione calda e da Giugno a Settembre non c’è piatto della tradizione culinaria italiana che possa fare a meno di esso.

La stagionalità è un elemento importante dato che il sole ed il caldo dell’estate gli conferiscono un ottimo gusto, una ridotta acidità ed un colore rosso intenso.

In particolare, quest’ultimo è dato dalla presenza del Licopene, un carotenoide dalle note proprietà anti-ossidanti, anti-tumorali e anti-invecchiamento, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e che, pertanto, deve essere introdotto con la dieta.

Il LICOPENE è presente in quantità maggiore nei pomodori cotti e maturi, rispetto a quelli crudi. Le alte temperature di cottura alterano la sua forma chimica rendendola più facilmente assorbibile; ecco perché sono migliori le salse di pomodoro rispetto al succo o al pomodoro crudo.

Inoltre, essendo il LICOPENE una sostanza liposolubile, la contemporanea presenza di grassi facilita il suo assorbimento; ecco perché il sugo di pomodoro che nella sua ricetta classica prevede l’aggiunta di olio (preferibilmente olio extravergine di oliva) è l’ideale per ottenere il massimo beneficio da questo antiossidante.

Negli ultimi anni, numerosi studi hanno dimostrato che il consumo di pomodori e suoi derivati contenenti LICOPENE è direttamente correlato ad un minor rischio di malattie cronico-degenerative come il cancro (specialmente quello della prostata) e malattie cardiovascolari. (Chen P et al, 2015; Sesso H et al, 2003; Mozos I et al, 2018)

A livello cardiovascolare il LICOPENE esercita i seguenti effetti protettivi: anti-ossidante, anti-infiammatorio, anti-ipertensivo, anti-aterosclerotico, ecc. (Mozos I et al, 2018; Di Pietro N et al, 2016; Di Tomo P et al, 2012).

In particolare, recenti studi in vitro hanno dimostrato che il trattamento di cellule endoteliali (cellule dei vasi sanguigni a diretto contatto con il flusso ematico e prime ad essere implicate nell’insorgenza dell’aterosclerosi) con molecole naturali, tra cui i carotenoidi (β-carotene e LICOPENE), è in grado di ridurre l’infiammazione e lo stress ossidativo (Di Tomo P et al, 2012; Di Pietro N et al, 2016).

Su tali basi, risulta evidente che la passata di pomodoro è un toccasana per la salute e rappresenta un cibo sano che può avvicinare a un’alimentazione corretta anche i bambini.

Nonostante tutti i benefici sopra elencati del pomodoro esistono anche alcune controindicazioni.

I soggetti che soffrono di gastrite oppure acidità di stomaco notturna dovrebbero evitare sughi a base di pomodoro che irritano le pareti dell’esofago stimolando la produzione di una grande quantità di acido da parte dello stomaco. Se si soffre di reflusso gastroesofageo o gastrite è meglio evitare di consumare pomodoro e parlarne con il proprio medico curante per trovare insieme una giusta terapia per il problema.

Per quanto riguarda il consumo di pomodoro fresco: evitate di mangiare pomodori in caso di una allergia specifica e di una intolleranza alla famiglia delle Solanacee o di una allergia al nichel, elemento presente in questo ortaggio. Inoltre i pomodori poco maturi contengono (in concentrazioni estremamente variabili) un noto alcaloide tossico, la solanina, presente soprattutto nelle parti verdi. Dosi eccessive di solanina potrebbero risultare tossiche per l’uomo ed avere effetti negativi sull’apparato digerente (vengono danneggiate le pareti delle cellule) e sul sistema nervoso (si blocca la trasmissione degli impulsi tra le cellule nervose).

 

PROGETTO SANI - ACQUISTO INFORMATO

Per una dieta equilibrata, i prodotti che contengono carotenoidi sono individuati nello shop di Saperi Locali con il bollino SANI di color arancione:

Bollino SANI arancione: carotenoidi

 

Articolo a cura della Dott.ssa Natalia Di Pietro

PhD - Laboratory of Vascular and Stem Cell Biology

Department of Medicine and Aging Sciences - University “G. d’Annunzio”

Centro Scienze dell’Invecchiamento e Medicina Traslazionale, CeSI-MeT

Bibliografia

Lascia un commento

Loading...
Loading...